Buongustai nello Yorkshire

Questo itinerario inizia nella splendida città di York.
Fondata dai romani, la città vanta mura medievali tra le meglio conservate ed è dominata dalla sua imponente cattedrale gotica, lo York Minster.
La città può essere comodamente esplorata a piedi, date le sue piccoli dimensioni; tuttavia è ricca di splendidi bar, pub, bistrot e ristoranti ed è pertanto la base ideale per partire alla scoperta dei fantastici cibi e bevande dello Yorkshire.

Questo itinerario è stato preparato in collaborazione con il British National Tourism Office

ATTENZIONE:
Il modo più semplice per raggiungere York è in treno.

York si trova lungo la linea principale della East Coast, servita da Virgin Trains East Coast, e il tragitto dura circa due ore da Londra o due ore e mezza da Edimburgo.
Treni della TransPennine Express effettuano corse frequenti da York a Manchester (un’ora e 20 minuti) e al Manchester Airport (un’ora e 45 minuti) e fermano anche a Leeds.
Il resto dell’itinerario può essere percorso in treno.
L’unico tratto che richiede un taxi è quello di quasi dieci chilometri tra Malton e Castle Howard.

York

PRIMO GIORNO 

Non c’è modo migliore per conoscere York di una mattinata trascorsa esplorandone il centro città medievale e passeggiando lungo una delle strade maggiormente fotografate in Gran Bretagna, le Shambles, risalenti al XIV secolo.
A pochi metri da questa via si trova lo  JORVIK Viking Centre, che riporta in vita le immagini, i suoni e gli odori della turbolenta epoca delle invasioni vichinghe.
Riaperto a inizio 2017, le attività offerte dalla galleria del centro sono state completamente aggiornate e oggi annoverano un’esposizione che ti permetterà di vedere da vicino alcuni sorprendenti manufatti vichinghi, oltre a una collezione di 22 nuovissimi pupazzi meccanici.
Il costo del biglietto è incluso nel 3 Day York Pass che abbiamo già provveduto ad attivare per te.

Nella stessa zona si trova anche la Clifford’s Tower, uno dei luoghi storici maggiormente amati di York. Il primo castello fu eretto in questo sito nel 1068, dopo che i normanni conquistarono la città, mentre l’attuale torre in pietra risale al XIII secolo. Sali sulla cima della torre per godere di vedute panoramiche sulla città.
Anche in questo caso l'ingresso è incluso nel tuo Pass.


Il pomeriggio invece è il momento ideale per partecipare a un tour all-inclusive in autobus di tre dei più raffinati micro birrifici della regione. Il Brewtown Brewery Tours offre ai visitatori la possibilità di incontrare i mastri birrai, di vedere come vengono prodotte le birre e, ovviamente, di assaggiarle, in un’atmosfera da vero VIP, prima di riportarli al centro di York .
(N.B. Il tour dura all'incirca 5 ore. Calcola bene i tempi per le altre attività)

SECONDO GIORNO 

Il secondo giorno inizia con un altro giro turistico di York, in mattinata, e un'altra possibilità di ammirare le numerose attrazioni incluse nel 3 Day York Pass.
La York’s Chocolate Story rivela le storie che si celano dietro i nomi dei grandi del cioccolato, svela i segreti della sua produzione e insegna, inoltre, l’arte dei cioccolatai.
Un tour completamente guidato e tre piani di esplorazione interattiva dimostrano come la fama e il successo di York si fondino sul cioccolato da quasi trecento anni e che, sebbene nel corso dei secoli molte cose siano cambiate, York rimanga la capitale del cioccolato nel Regno Unito.
Per gruppi precostituiti da un minimo di 10 a un massimo di 25 persone, è possibile organizzare una masterclass serale esclusiva condotta da uno dei vari cioccolatai che lavorano proprio qui.

Ora prosegui verso lo York Minster, una delle più raffinate cattedrali europee, un’altra tappa imprescindibile.
La prima struttura dello York Minster risale al 627 d.C. ma l’attuale cattedrale in stile gotico fu costruita nell’arco di 250 anni tra il 1220 e il 1470.
Anche questo ingresso è incluso nel tuo pass.


Il pomeriggio del secondo giorno è il momento ideale per partecipare a un tour di una distilleria di gin locale, dove, oltre a scoprire tutti i segreti della produzione, potrai anche degustare i prodotti.

Il gin si ottiene distillando frumento e orzo, a cui vengono mescolate erbe aromatiche, spezie e radici, e soprattutto le bacche di ginepro. Nato in Olanda nella metà del Seicento, si diffuse presto in Inghilterra raggiungendo il massimo della produzione nel 1690 quando Guglielmo d’Orange vietò l’importazione di alcolici stranieri. La bevanda è talmente diffusa nello Yorkshire che fa stretta concorrenza alla birra.

TERZO GIORNO 

Il terzo giorno, visita la cittadina commerciale di Malton, autoproclamatasi “Capitale gastronomica dello Yorkshire”, a soli 30 minuti di treno da York.

Essendo una delle mete più apprezzate dagli amanti della buona cucina, a Malton troverai produttori artigianali, negozi, ristoranti, café e un mercato di generi alimentari; inoltre, qui si tengono diversi festival gastronomici particolarmente famosi.
Malton è il classico villaggio inglese di campagna dal sapore antico, con casette basse colorate, con tanti fiori e graziosi negozietti. Tra questi una pasticceria francese che ogni giorno prepara macarons e dolcetti, una gelateria artigianale la cui proprietaria si reca ogni anno in Italia per carpire i segreti dei mastri gelatai, un distillatore di gin, un macellaio che seleziona con cura le migliori carni della regione, un panettiere che sforna pane e torte salate il cui profumo inebria le vie del paese, nonché un venditore di liquori scozzesi con il suo kilt tradizionale, e tanti altri artigiani del gusto che si sono riuniti qui per dare vita alla capitale della gastronomia.

Il pomeriggio, avrai la possibilità di visitare Castle Howard, anch’esso incluso tra le attrazioni visitabili con il 3 Day York Pass. Castle Howard, tra le più imponenti residenze padronali della Gran Bretagna, è facilmente raggiungibile da Malton (10 minuti in taxi o 20 di bus). Questa residenza del XVIII secolo è immersa in oltre 400 ettari di incantevole paesaggio e vanta alcune rinomate opere d’arte e magnifici elementi architettonici.La tenuta racchiude anche laghi, fontane, templi e aree boschive, oltre a un giardino all’italiana cinto da mura. Qui, viene anche organizzato un programma sempre diverso di eventi ed è possibile fare tappa in uno dei numerosi café e negozi, tra cui un negozio di un’azienda agricola. Avrai anche tempo per gustare un pranzo, oppure un tradizionale cream tea inglese al Courtyard Café, prima di fare ritorno a York.

QUARTO GIORNO 

Oggi continua la nostra esplorazione di York.
Le possibilità sono numerose. Potrai partecipare a un bus tour oppure, se il tempo lo permette, rilassarti con una bella gita in battello lungo il fiume Ouse.
York è anche sede di numerosi musei: Lo Yorkshire Museum, il Castle Museum, la York Art Gallery e St Mary, una chiesa che ospita mostre artistiche.

Ma l’evoluzione e la prosperità di York nel XIX secolo sono dovute al grande sviluppo della rete ferroviaria locale, fattore che ha permesso di incrementare i commerci in modo esponenziale.
Visitando il National Railway Museum (il più grande museo ferroviario del mondo) potrai scoprire 200 anni di storia ferroviaria e ammirare una straordinaria e sterminata collezione di locomotive, carrozze e oggetti legati ai treni.
Qui inoltre potrai trovare uno dei migliori e più lussuosi Afternoon Tea di York, a bordo della Countess of York, una carrozza completamente ristrutturata, sulla quale potrai gustare sandwiches, scones accompagnati da crema e marmellata, torte varie, zuppe e naturalmente una raffinata selezione di tea.

E ora che hai gustato tutte le prelibatezze della zona, non ti resta che riprendere i bagagli e tornare in aeroporto.

Richiedi un preventivo!